Dadi con Flangia Zigrinata – Cosa Sono e Perché Usarli?

Posted on

Oggi vogliamo parlare del nostro articolo 6923. Nello specifico il dado esagonale con flangia zigrinata. Ovviamente disponibile in acciaio inossidabile AISI 304 e AISI 316.


Cosa sono?

Un dado flangiato è un dado che ha un’ampia flangia ad una delle estremità. Questa agisce come una rondella integrata. Questo serve a distribuire la pressione del dado sulla parte protetta, riducendo così la possibilità di danneggiare la parte stessa e rendendo minima la possibilità di allentarlo anche se applicato ad una superficie irregolare. Questi dadi sono per lo più di forma esagonale (come il nostro art.6923) e vengono spesso fatti con acciaio temprato e rivestiti con zinco.

Perché e quando usarli?

I nostri dadi sim. DIN 6923, infatti, sono zigrinati e non hanno bisogno di rondelle. La zigrinatura, infatti, fa sì che il dado non si sviti. La flangia zigrinata quindi fornisce un’azione di bloccaggio di sicurezza. La dentellatura ha un’angolazione tale da permettere alla ghiera di ruotare nella direzione in cui si vuole allentare il dado. Inoltre, le dentellature aiutano a prevenire la vibrazione del dado durante lo spostamento dell’elemento di fissaggio, riuscendo a mantenere la tenuta del dado stesso.

I dadi esagonali con flangia zigrinata sono molto utilizzati per fissare il legno e la plastica. Talvolta entrambe le estremità del dado sono zigrinate permettendo così il serraggio di entrambi i lati.

Quando non usarli?

A causa della dentellatura, invece, questa tipologia di dadi non può essere utilizzata con delle rondelle. Inoltre, è sconsigliato l’utilizzo su superfici che non devono essere graffiate.

 


Scopri i nostri dadi esagonali con flangia zigrinata in acciaio inossidabile. Visita il nostro web shop. Troverai tutti i nostri prodotti di bulloneria, raccorderia, accessori nautici e elementi di fissaggio per impianti fotovoltaici. Prezzi e disponibilità in tempo reale.

Cosa aspetti?

Clicca qui
WordPress Theme by RichWP