Proprietà degli Acciai. Come Vengono Influenzate dagli Elementi di Lega?

Posted on
elementi di lega

Alluminio, cromo, manganese, molibdeno. Qual è il ruolo degli elementi di lega in riferimento alle proprietà degli acciai? Quando e perché vengono utilizzati?


Alluminio e Cromo. Perché vengono utilizzati questi elementi di lega?
ALLUMINIO

Durante la preparazione dell’acciaio, l’alluminio (Al) viene usato:

  • sia come deossidante (o disossidante)
  • che come affinante

del grano metallico. Per tutti quegli acciai a grano fine.

CROMO

Il cromo (Cr), invece, ha un ruolo davvero fondamentale nell’elaborazione dell’acciaio. Questo, infatti, aumenta:

  • la temprabilità
  • la resistenza e la durezza (dopo la bonifica)
  • la stabilità al rinvenimento
  • la resistenza all’usura

Oltre a ciò, questo elemento di lega è in grado di:

  • migliorare la combinazione tenacità/resistenza
  • ridurre la sensibilità al surriscaldamento.

Ma cosa è in grado di determinare il cromo? In particolare determina la resistenza:

  • alla corrosione e all’ossidazione a caldo
  • meccanica ad elevata temperatura (detta creep resistant)
Uno sguardo al Rame.

Dopo aver parlato di alluminio e cromo, ci vogliamo soffermare sul rame(Cu). Quest’ultimo passa da uno stato primario (estratto dalle miniere) a uno raffinato che è prodotto dalla raffinazione sia di quello grezzo che di quello ottenuto dal riciclo dei rottami. Insieme all’acciaio, favorisce la formazione di cricche. Il rame, infatti, durante la lavorazione a caldo, si localizza in superficie risultando nocivo. Ma perché viene aggiunto all’acciaio? Negli acciai di tipo CORTEN (materiale a basso contenuto di lega), per esempio, il rame permette di migliorare la resistenza all’ossidazione atmosferica.

Il Manganese: per acciai da costruzione.

L’ultimo elemento di lega di cui parleremo oggi è il manganese (Mn), che è sempre presente nei minerali di ferro. Ma come si comporta questo elemento? Come l’alluminio, è in grado di agire come disossidante (o deossidante). Inoltre, agisce anche come desolforante. Se è presente in una percentuale alta, incrementa il tasso di incrudimento (come ad esempio per gli acciai al manganese). La resistenza elevata degli acciai dipende dalla loro composizione chimica, oltre che all’aggiunta di eventuali elementi alliganti, come il manganese. Questo elemento presente in lega, per esempio, è in grado di migliorare la combinazione resistenza-tenacità negli acciai strutturali da costruzione (materiale da costruzione utilizzato nel campo dell’ingegneria civile). Il manganese ha un comportamento simile a quello del nichel (Ni) e, in mancanza di quest’ultimo, viene utilizzato in sostituzione come elemento gammageno in alcune tipologie di acciai.


Scopri i nostri elementi di fissaggio in acciaio inossidabile. Bulloneria, raccorderia, accessori nautici e sistemi di fissaggio per gli impianti fotovoltaici. Visita il nostro sito e registrati al nostro store online. Potrai visualizzare prezzi e disponibilità in tempo reale.

Clicca qui

Vuoi leggere altri post? Continua qui.

WordPress Theme by RichWP