Pozidriv – Viti in Acciaio Inox con Impronta a Croce

Posted on
pozidriv

La nascita della vite con impronta Pozidriv è successiva a quella Phillips, inizialmente molto apprezzata per la coppia di serraggio molto più elevata.


Oltre che per l’uscita, una volta terminata la corsa, senza deformare l’impronta o il bit, rispetto alle più classiche viti a intaglio (impronta cacciavite) presenti all’epoca.

Pozidriv: un pò di storia.

Quest’ultimo però potrebbe rivelarsi uno svantaggio perché si rischia di rovinare le superfici che stanno attorno alla vite ed è per questo che vennero effettuati nuovi studi per migliorare l’efficienza della vite con impronta a croce tipo H (Philips).

L’impronta delle viti venne migliorata e, il brevetto della nuova viene depositato congiuntamente dalla Philips Screw Company e dall’American Screws Company con il nome Pozidriv (Positive+Drive).

La differenza per chi utilizza le viti Pozidriv?

I cacciaviti Pozidriv hanno i bordi laterali molto più rettilinei, la loro punta è smussata e sono presenti delle nervature più piccole, a 45°. La Pozidriv è stata progettata per consentire una maggiore coppia senza rischiare la fuoriuscita del bit, anche a fine corsa.

Lo svantaggio è che non la si distingue così facilmente da quella Philips e, visto che i relativi Bit non sono intercambiabili spesso si utilizzano quelli sbagliati andando così a rovinare le viti o gli stessi bit che, a differenza di quelli per le viti Philips, sono molto più costosi.

Quali viti tipo Z (Pozidriv) puoi trovare online?
  • Vite a testa cilindrica bombata con impronta croce
  • Vite a testa svasata piana con impronta a croce
  • Viti autofilettanti a testa svasata piana con impronta croce, tipo C (con punta conica)
  • Viti autofilettante a testa svasata con calotta e impronta croce, tipo C (con punta conica)
Scopri dove acquistare le viti Pozidriv.

Scopri tu stesso tutti i prodotti all’interno dello shop online di inoxmare, con più di 13.000 articoli tra cui scegliere. Clicca qui sotto per entrare nel nostro magazzino virtuale, soddisfa i tuoi clienti acquistando al miglior prezzo e ricevendo il tutto in 24/48h.

Clicca qui

2 thoughts on “Pozidriv – Viti in Acciaio Inox con Impronta a Croce”

  1. Buon giorno
    desidero sapere se con un giravite pozidriv posso agevolmente svitare o avvitare una vite PZ e se viceversa con un giravite PZ posso agevolmente svitare o avvitare una vite pozidriv perchè l’articolo mi risulta leggermente nebuloso.
    Per esempio con un giravite PZ posso avvitare o svitare una vite PH ma non viceversa.
    Grazie.

    1. Buongiorno Giacomo,
      Con “Z” s’intende l’impronta Pozidriv.
      L’impronta Phillips viene invece indicata Con “H”.
      La differenza fondamentale è che l’impronta Z (pozidriv) trattiene l’utensile a fine corsa.
      Non a caso, la quasi totalità delle viti per legno ha ormai questa impronta (adesso anche la Torx), per non rischiare di rovinare le superfici, con la punta dell’utensile, in caso di scivolamenti.
      È possibile utilizzare un cacciavite Tipo H (phillips) in una vite con impronta tipo Z (pozidriv), ma non viceversa.
      Nel nostro settore specifico (acciaio Inox), il consiglio e di non fare neppure questo, perché il rischio di rovinare la vite è comunque alto.

      Grazie per averci dato la possibilità di fare maggior chiarezza sull’argomento.
      Alessandro – Staff Inox Mare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa Privacy Ai sensi dell’art.13 del regolamento (UE) 2016/679 i dati personali raccolti nella presente forme saranno trattati solo per rispondere alle richieste inviate. Per maggiori informazioni consultare l’informativa Privacy completa.

WordPress Theme by RichWP