Vaiolatura (o Pitting). Come Scegliere l’Acciaio Inox?

Posted on

L’indice PREN (Pitting Resistance Equivalent Number) viene comunemente utilizzato per valutare la resistenza alla corrosione per vaiolatura, proprio degli acciai inossidabili.


Come scegliere l’acciaio più idoneo?

Per aiutarsi nella scelta dell’acciaio più idoneo è possibile basarsi sull’indice numerico PREN (Pitting Resistance Equivalent Number). Qui il valore PREN risulta tanto elevato quanto maggiore è l’attitudine di un materiale a resistere al fenomeno della vaiolatura. Questo indice aiuta certamente nella scelta dell’acciaio più idoneo ma questo dev’essere sottoposto comunque a verifica in base alle proprie condizioni di utilizzo. Questo indice, infatti, non tiene in considerazione né la temperatura del mezzo corrosivo né la sua concentrazione.

Quale acciaio scegliere e perché?

Durante la progettazione è preferibile la scelta di acciai con una pellicola passiva più resistente. Vediamo nel particolare i seguenti acciai:

  • inossidabili austenitici: PREN = (%Cr) + 3.3 (%Mo) + 16 (%N)
  • inossidabili ferritici: PREN = (%Cr) + 3.3 (%Mo)
  • austero-ferritici PREN = (%Cr) + 3.3 (%Mo) + 30 (%N)

Ma quali sono i valori di PREN degli acciai inossidabili? Scopriamone alcuni:

  • AISI 304L (austenitico) 18
  • AISI 316L (austenitico) 24

Cosa evitare durante la realizzazione e l’utilizzo?

Abbiamo visto come procedere durante la progettazione. Ma cosa fare durante la realizzazione e l’utilizzazione? Per la prima è fondamentale evitare la formazione di asperità superficiali e zone con lo strato protettivo compromesso. E cosa bisogna fare nello specifico?

  • Decontaminare le superfici da tracce ferrose
  • Lucidare accuratamente la superficie del manufatto a contatto con il mezzo aggressivo
  • Utilizzare paste per:

             – rimuovere meccanicamente lo strato di ossidi metallici che si vanno a formare su cordoni di saldatura e sulle zone termicamente alterate (paste decapanti)
             – ripristinare lo strato protettivo così da garantire condizioni ossigenanti ottimali durante il processo (paste passivanti)

  • evitare di riscaldare il manufatto all’interno dell’intervallo critico nei processi di saldatura. Infatti, in quel momento specifico avviene la precipitazione dei carburi di cromo sui contorni dei grani.

E se il fenomeno di corrosione si è innescato cosa bisogna fare durante l’utilizzazione? Inizialmente sarà necessario asportare la zona vaiolata (se questo risulta possibile), utilizzando mezzi meccanici o sospensioni abrasive. Solo successivamente sarà possibile procedere alla passivazione della superficie, grazie anche a specifiche paste passivanti.


Scopri le disponibilità, i prezzi e gli sconti sui nostri articoli in acciaio inox AISI 304 e AISI 316. Vieni nel nostro web shop! Registrarsi è facile.

Clicca qui
WordPress Theme by RichWP