ISO, UNI e AFNOR. Quali Differenze?

Posted on
ISO

Le specifiche degli acciai variano da Paese a Paese e si possono basare su criteri differenti. La normazione ha lo scopo di stabilire le condizioni tecniche per lo scambio di prodotti. Assicurando, così, il continuo adeguamento allo sviluppo tecnologico. ISO, AFNOR E DIN..


Standard normativi? Quali gli organismi più importanti?

Secondo la Direttiva Europea 98/34/CE del 22 giugno 1998 la “norma” è una specifica tecnica approvata da un organismo riconosciuto a svolgere attività normativa per applicazione ripetuta o continua la cui osservanza sia obbligatoria.

Gli enti di Normazione internazionali più importanti che si occupano dell’emanazione delle norme tecniche sono i seguenti.

A livello internazionale:
  • ISO (International Organization for Standardization): organizzazione non governativa a livello mondiale per l’elaborazione di norme tecniche.
  • CEN: (Euronorm) è il sistema utilizzato nei Paesi europei.

 

A livello nazionale:
  • AFNOR (Association Française de Normalisation): associazione francese per la standardizzazione.
  • DIN (Deutsche Industrie Norm): commissione tedesca per la normalizzazione nell’industria.
  • UNI: ente di normazione nazionale italiano.

Italia e Francia. Quali differenze?

Gli standard normativi servono ad assicurare la qualità e la sicurezza del contenuto o del trattamento di un’informazione. Le due versioni nazionali, quella italiana e quella francese, differiscono dalla norma ISO di partenza. Soprattutto in relazione alle norme sulla gestione della documentazione. Ma quali sono le differenze?

tabella1.jpg

ISO e AFNOR. Ma qual è la situazione attuale?

FRANCIA

  • È sempre stata reattiva all’adozione delle norme internazionali
  • Libertà normativa caratterizzata dalla presenza di NF adattate al contesto culturale francese(anche se in molto casi ispirate al master di partenza ISO)

ITALIA

  • Partita in ritardo nell’adozione di norme internazionali di rispetto alla pubblicazione delle ISO
  • Ha dovuto affrontare la carenza di norme nazionali nel settore della documentazione e ha avuto problemi di traduzione di termini.
  • Ad oggi la norma UNI ISO 1891:2014 – Elementi di collegamento – Terminologia stabilisce la terminologia e la nomenclatura di viti, dadi ed accessori nelle 3 lingue ufficiali ISO (inglese, francese, russo) e in italiano, cinese, tedesco, giapponese, spagnolo e svedese, raccomandate per l’utilizzazione nelle specifiche norme di prodotto.

Vieni nel nostro web shop!

Scopri le disponibilità, i prezzi e gli sconti dei nostri articoli in acciaio inossidabile AISI 304 e 316. Registrarsi è facile. Contattaci e potrai inserire i tuoi ordini online solo utilizzando i tuoi codici articolo. Grazie alla nostra opzione Fast Order!

Clicca qui
WordPress Theme by RichWP