Acciaio Inox – Fondamentale negli Impianti per la Produzione di Birra?

Posted on
produzione di birra

Cosa accomuna l’acciaio inossidabile e la birra? I cultori di quest’ultima, sanno sicuramente che alcuni tipi di acciai inossidabili, sono idonei al contatto con gli alimenti e vengono utilizzati negli impianti per la produzione di birra.


Acciaio inox. Quale usare per gli impianti di produzione di birra?

Come sappiamo, esistono differenti tipologie di acciaio. Nel caso degli impianti per la produzione di birra, però, è necessario l’impiego di quello idoneo all’uso alimentare.  Idonei e di facile reperibilità sono gli acciai AISI 304 e 316. Questi due tipi di acciaio inossidabile presentano caratteristiche molto simili. L’AISI 304 è possibile utilizzarlo per la parte a freddo. (es. maturatori, fermentatori ecc..)

L’AISI 316, invece, è indicato per le fasi di lavorazione a caldo (es. sparge, bollitura, mash ecc..) grazie all’ottima resistenza alla corrosione da sostanze acide.

 

 

Quali accessori utilizzare?

In acciaio inossidabile (oltre a mulini, pompe, fermentatori, pentole ecc..) saranno indispensabili anche gli elementi di raccorderia. Ma cosa è necessario nello specifico? Valvole a sfera, portagomma, niples, manicotti, tee, dadi e rondelle per rubinetto, fascette stringitubo, raccordi a T ecc..

Insomma, tutta quella minuteria che sarà costantemente a contatto con il mosto. Quando usarli? Per collegare tubi a pompe e scambiatori di calore. Oppure per montare in fondo alle pentole una valvola a sfera con un portagomma.

 


I tuoi clienti sono produttori di birra?

Non farti cogliere impreparato! Scopri i nostri accessori in acciaio inox AISI 304 e 316. Acquistali online registrandoti al nostro web shop Inoxmare.

Registrati

Vuoi leggere altri articoli? Continua qui.

WordPress Theme by RichWP